Il Festival

Terza edizione sotto le stelle del web…

Festival della Cultura 2021

Il Festival, nato come contenitore culturale a tutto tondo dedicato al Premio “Un Autore per l’Europa”, è cresciuto ed è arrivato alla sua terza edizione passando attraverso una trasformazione digitale e diventando molto più di un evento estivo, un viaggio culturale fatto di avvenimenti e appuntamenti che ha ormai raggiunto un suo spazio, visibilità e credibilità conosciuto e riconosciuto dalla stampa e dalle istituzioni nazionali.

Dalla letteratura all’arte moderna, dalla tradizione alla storia, dalle bellezze naturali a quelle enogastronomiche e sportive, dalla moda al cinema.

Iniziato nel 2019 con un percorso turistico ed enogastronomico a tutto tondo e trasformatosi nel 2020 in Festival digitale per sopperire alla mancanza di “live” causa pandemia è atterrato nella terza edizione in una fase ibrida dove gli eventi dal vivo convivranno con eventi social e presentazioni in streaming.

L’edizione 2021 sarà una edizione di resilienza: tanto digital e social network, ognuno dedicato a una fascia di età, ma anche tanti incontri radiofonici, press tour ed eventi live.

Un’edizione raccontata da giornalisti, autori, istituzioni e imprenditori che parleranno del presente “come ognuno lo sta vivendo”: il territorio ligure in primis, Alassio come perla del turismo, le novità e le trasformazioni.

Ma sarà anche ricca di live con 10 principali eventi in presenza tra giugno e settembre che, qualora le condizioni della pandemia non lo consentissero, saranno trasformati in eventi in diretta streaming lanciati attraverso i canali social e il sito web .

Un festival che non finirà a settembre: ci sarà un follow up a fino a ottobre sui social; a novembre l’ultima coda con news sulla cultura attuale e da gennaio ripartiranno le pillole dell’edizione 2022.

A fare da padrini in questa kermesse 2021, oltre ai partner culturali, ci sono le aziende del territorio tra basso Piemonte e Liguria.

Per la Liguria, Diana Grand Hotel, la terrazza d’onore per le interviste ai protagonisti del Festival, l’Associazione Albergatori di Alassio insieme a Casa d’Artista e Fronte Mare quali portavoce della nuova filosofia di cultura e turismo promossa da questa manifestazione.

Per il Piemonte scende in campo un nuovo brand Banca d’Alba e rinnova la sua fiducia al Festival Bus Company che ha studiato per i turisti un itinerario ad hoc per il Festival della Cultura di Alassio.